L'elenco completo dei ristoranti stellati Michelin nel Regno Unito e in Irlanda 2023 (2024)

Un parco giochi per buongustai e buongustai, il Regno Unito e l'Irlanda ospitano un numero incredibile di ristoranti illustri e di fama mondiale. Ma quanti di loro sono degni del più alto riconoscimento del mondo culinario, la prestigiosa Stella Michelin? Ecco la nostra carrellata di ristoranti con stelle Michelin nel Regno Unito e in Irlanda.

Vuoi sapere chi è entrato nell'elenco della cucina degna di una stella quest'anno? Cercando di sperimentare il genio culinario delgli chef stellati Michelin più decorati al mondo? Il miglioreEsperienze culinarie stellate Michelinpuò essere trovato in tutto il Regno Unito e in Irlanda, di cuioltre 50 ristoranti stellati Michelin sono a Londra!

Quanti ristoranti con stelle Michelin ci sono nel Regno Unito e in Irlanda?

L'uscita della Guida Michelin 2023 per Gran Bretagna e Irlanda ha visto 1 nuovo ristorante a tre stelle, 5 nuovi ristoranti a due stelle e 19 nuovi ristoranti a una stella. Allo stato attuale ci sono:

  • 8 ristoranti con tre stelle Michelin
  • 22 Due ristoranti stellati Michelin
  • 164 ristoranti con una stella Michelin

Curiosi di sapere come viene deciso chi riceve questo prestigioso riconoscimento? Dai un'occhiata alla nostra guida completa sucome vengono assegnate le Stelle Michelin.

3 ristoranti stellati Michelin

L'anatra grassa - Bray, Berkshire

Si dice che entrare in questo locale creativo dello chef Heston Blumenthal sia come fare un passo nella tana del coniglio. Si può immediatamente vedere la mente fantasiosa del famoso famoso chef risplendere nel suo rinomato ristorante a Bray: ai commensali viene data una mappa con una lente d'ingrandimento da usare al posto di un menu mentre intraprendono un viaggio di degustazione.

L'obiettivo di Blumenthal è evocare ricordi d'infanzia attraverso la narrazione, il ricordo e la cucina multisensoriale. Famoso per il suo menu degustazione stagionale di quattordici portate, lo chef Edward Cooke serve una giocosa cucina "molecolare", come uova strapazzate alla nitro e gelato al bacon, una finta zuppa di tartaruga ispirata ad Alice nel Paese delle Meraviglie e un piatto chiamato Sound of the Sea che include un elemento audio.

Il ristorante ha ottenuto la sua prima stella Michelin nel 1999, la seconda nel 2002 e la terza nel 2004, rendendolo il più veloce nel Regno Unito a guadagnare tre stelle Michelin.

Sketch (The Lecture Room & Library) – Mayfair, Londra

Essendo l'unico ristorante nel 2020 a ricevere il più alto riconoscimento di tre stelle Michelin, The Lecture Room & Library di Sketch ha sicuramente qualcosa da festeggiare. Aperto nel 2003, il ristorante Modern French nasce da un'idea del ristoratore Mourad Mazouz e dello chef Pierre Gagnaire. Ed è la definizione stessa di divertimento fantasioso.

Un'aula magna o una biblioteca non è sicuramente ciò in cui entrerai! Questa è un'atmosfera fantasyland situata in un iconico ristorante Mayfair in quattro parti. Non c'è davvero alcun concetto per Sketch, i proprietari hanno espresso che "lo è e basta".

Per un'esperienza culinaria fantastica, dovrai salire una grande scalinata con moquette rossa fino al primo piano di una grande casa georgiana a tre piani. La sala da pranzo spaziosa e sgargiante presenta sedie rivestite di velluto e interni ricchi di opere d'arte.

Per quanto riguarda il cibo, aspettatevi una cucina di lusso eccentrica quanto l'arredamento. Johannes Nuding, il capo chef, crea uno squisito pasto francese/europeo per abbinare la sensazione di trovarsi in un altro mondo. Abbinalo a una premiata lista di vini internazionali di 1.200 bidoni e sei pronto per un'esperienza culinaria stravagante.

Alain Ducasse al The Dorchester – Mayfair, Londra

Probabilmente uno degli chef più famosi al mondo, il ristorante di punta di Alain Ducasse serve fantasiosa alta cucina francese moderna presso l'hotel di lusso degli anni '30 di Mayfair. Quando entriAlain Ducasse al Dorchester, la prima cosa che attira la tua attenzione sono gli interni spettacolari ed eleganti, tra cui uno sfondo di 4.500 scintillanti luci in fibra ottica. Gli ospiti vengono “accompagnati in un viaggio culinario senza eguali”, dalla sublime qualità del cibo al servizio attento e professionale.

Mentre Ducasse visita regolarmente il locale, ha lasciato la gestione quotidiana del ristorante al suo protetto, Jean-Philippe Blondet, che condivide la filosofia di Ducasse di far risplendere gli ingredienti e rimanere fedele al loro sapore essenziale.

Dai un'occhiata al nostrobuoni regalo ristoranteper un'esperienza culinaria stellare all'Alain Ducasse al Dorchester e in altri ristoranti stellati Michelin.

The Full List of Michelin Star Restaurants in UK & Ireland 2023 (1)

Ristorante Gordon Ramsay – Chelsea, Londra

"Che cosa siete!?? Un panino idiota! Il famigerato chef stellato di Hell's Kitchen, Gordon Ramsay, è probabilmente famoso per le buffonate dei reality TV quanto lo è per la sua cucina. Dalla moltitudine di ristoranti che possiede, il suo omonimo ristorante di punta è uno dei ristoranti raffinati più longevi di Londra, avendo celebrato il suo 20° anniversario nel 2018. L'atmosfera è completamente diversa da quella che vedresti in tv; c'è un ambiente molto intimo e serve raffinata cucina francese con ingredienti accuratamente selezionati. C'è sicuramente molta pressione sul capo chef Matt Abe e sul suo team perché le persone viaggiano da tutto il mondo per vedere se Gordon Ramsay è all'altezza delle sue dure aspettative.

Waterside Inn – Bray, Berkshire

Deve esserci qualcosa nell'acqua perché Bray ospita un altro ristorante Michelin a 3 stelle. Situato sul Tamigi, il Waterside Inn di Alain Roux serve una cucina francese d'ispirazione dal 1972. L'incantevole ambiente lungo il fiume, combinato con una cucina raffinata e un'eccezionale carta dei vini, rende l'esperienza culinaria di livello mondiale. Lo chef Alain Roux crea un impeccabile menu di portate francesi, ma la sua specialità segreta è la creazione di dessert che sono entusiasti di tutti coloro che visitano! Per vivere appieno l'esperienza del "ristorante con camere", gli ospiti sono invitati a godersi un pernottamento in una delle eleganti camere da letto della locanda con vista sul fiume.

I migliori ristoranti di VERAMENTE fuori Londra

CORE di Clare Smyth – Notting Hill, Londra

Chi comanda il mondo? RAGAZZE!! Clare Smyth è la prima donna a gestire un ristorante con 3 stelle Michelin nel Regno Unito, al Restaurant Gordon Ramsay, e ora la prima donna britannica ad avere un ristorante con 3 stelle Michelin! Lo chef nordirlandese ha iniziato nel ristorante di punta di Gordon come Chef Patron e alla fine si è ramificato per creare il suo capolavoro a Notting Hill. Inaugurato nel 2017, CORE ha ricevuto due stelle Michelin l'anno successivo, e ora tre stelle!

Il ristorante dall'atmosfera rilassata ha un'atmosfera raffinata ed elegante abbinata alla cucina britannica contemporanea. Piatti semplici ma creativi con un'enfasi sul cibo naturale e sostenibile sono serviti da abbinare a un arredamento semplice. Alcuni dicono addirittura di poter sentire l'energia positiva che scorre nell'aria.

Hélène Darroze al The Connaught – Mayfair, Londra

Se stai cercando un'atmosfera sofisticata abbinata a una deliziosa cucina francese, non guardare oltre Hélène Darroze. Classificato 80° inGuida ai ristoranti di Harden, l'acclamato ristorante dell'esclusivo hotel Mayfair ha recentemente festeggiato il suo decimo anniversario. L'alta cucina del famoso chef comprende piatti innovativi e sapientemente realizzati con un'enfasi sul classico stile culinario francese.

L'Enclume – Cartmel, Cumbria

L'unica aggiunta a 3 stelle alla Guida Michelin 2023 per la Gran Bretagna non è altro che L'Enclume. Gestito dallo chef Simon Rogan e dalla sua compagna Penny Tapsell, L'Enclume serve un menu degustazione di 20 portate sviluppato dall'uso di erbe e fiori selvatici trovati nella vicina fattoria di 12 acri dello chef. Oltre a questo prestigioso premio, il ristorante ha anche cinque Rosette AA e ha ricevuto cinque volte un punteggio di 10 su 10 nella Good Food Guide. Se stai cercando un'esperienza culinaria creativa guidata dalla sostenibilità, questo è il posto giusto.

2 ristoranti stellati Michelin

Meteo – Kearneystown, Kildare

Uno dei diciotto ristoranti irlandesi ad aver ottenuto una stella Michelin per il 2020, Aimsir è stato promosso direttamente al doppio status di stella Michelin. Un'impresa particolarmente impressionante considerando che il ristorante Kildare è stato aperto solo a maggio dello scorso anno.

Lo chef Jordan Bailey, nato in Cornovaglia, pone una forte attenzione agli ingredienti irlandesi di provenienza locale utilizzati in modo sofisticato e creativo. Il ristorante dell'intera isola ha sei tavoli ed è aperto solo quattro sere a settimana, quindi è meglio prenotare in anticipo.

Andrew Fairlie a Gleneagles – Auchterarder, Perthshire

Entra in questo ristorante in stile salone e aspettati di essere trattato con un servizio clienti perfetto; il team di L'Enclume è orgoglioso di offrire un'atmosfera di sicurezza. Stephen McLaughlin, capo chef, ha portato il team a ottenere due stelle Michelin e a classificarsi al 12° posto nella classificaGuida del buon cibo nel Regno Unito.

A. Wong – Victoria, Londra

Il primo ristorante cinese nel Regno Unito ad ottenere 2 stelle Michelin non è una sorpresa per chiunque abbia visitato il ristorante guidato dallo chef Andrew Wong. Aspettati piatti raffinati e sofisticati che sono altamente originali e unici per l'esperienza dello chef. Prova il suo menu degustazione di 10 portate per un viaggio attraverso la Cina diverso da qualsiasi altro.

Chapter One di Mickael Viljanen – Dublino, Irlanda

Al servizio della cucina moderna, lo chef finlandese Mickael Viljanen si concentra sull'utilizzo di ingredienti di prima qualità per creare piatti sofisticati e belli. Mickael Viljanen solo di recente ha rilevato il ristorante nel 2021 e il ristorante ha già iniziato a crescere sotto la sua guida.

Claude Bosi al Drinks – South Kensington, Londra

Un'esperienza colorata ti aspetta all'interno di Claude Bosi al Bibendum! Questo ristorante raffinato e rilassato si trova all'interno della Michelin House di Londra e la loro atmosfera accogliente ti farà sentire come a casa. Il capo chef, Francesco Dibenedetto, offre una cucina francese che ha ricevuto 5 Rosette AA nelI migliori ristoranti AAelenco.

Da Terra – Bethnal Green, Londra

Il ristorante creativo ha ricevuto la sua prima stella nel 2020 e ora ha due stelle al suo nome! Da Da Terra ti aspettano sapori intriganti e accattivanti e piatti che sono un'opera d'arte. Il suo chef, Rafael Cagali, viene dal Brasile e lavora in Spagna da diversi anni. In quanto tale, aspettati sapori creativi che combinino cucine e tecniche.

Cena di Heston Blumenthal – Knightsbridge, Londra

Un altro capolavoro culinario del gastronauta in capo, Heston Blumenthal. Mentre The Fat Duck gioca con i ricordi e le emozioni, Dinner si concentra sulla storia. Situato nell'opulento Mandarin Oriental Hyde Park, i commensali godono di una vista della cucina e del suo esclusivo sistema di carrucole, che è stato modellato su una versione utilizzata dalla corte reale e fa ruotare lo spiedo su un fuoco aperto. Il capo chef, Ashley Palmer-Watts, crea un menu pieno di cucina britannica nella speranza di portare la "cena" al livello successivo. Il premiato ristorante serve reinterpretazioni eccezionali e fantasiose di piatti britannici storici.

The Full List of Michelin Star Restaurants in UK & Ireland 2023 (2)

Ikoyi – St James's, Londra

Conosciuto per i piatti audaci e fantasiosi, lo chef e fondatore Jeremy Chan presta particolare attenzione alla ricerca dei suoi ingredienti: carni e verdure biologiche. Vieni qui per un vero assaggio di cosa significa umami.

I 16 ristoranti di Mayfair con stelle Michelin [nel 2023]

Tavolo da cucina da Bubbledogs – Fitzrovia, Londra

Simile a uno speakeasy, questo spazio da pranzo semi-segreto a Bloomsbury è un piacere da trovare. Una volta attraversato un ingresso discreto sul retro del funkyBubbledogs, troverai un "tavolo da cucina" a forma di U che circonda la postazione di preparazione e lavoro dello chef. Lo chef James Knappett crea un pasto di 12 portate di cucina britannica contemporanea proprio di fronte a te, dove fino a 20 commensali possono appollaiarsi sugli sgabelli e guardare l'eccitazione della cucina.

La Dame de Pic – Trinity Square, Londra

Una delle chef stellate Michelin più premiate, Anne-Sophie Pic è una forza da non sottovalutare. Applaudita per il suo caratteristico stile culinario, la rinomata chef francese mette in mostra la sua cucina d'autore a La Dame de Pic London.

Situato nel cuore del Four Seasons Hotel London a Ten Trinity Square, il ristorante offre un'esperienza culinaria indimenticabile. Aspettati l'inaspettato quando si tratta degli insoliti metodi di cottura e delle combinazioni di sapori inaspettati di Anne-Sophie Pic

Le Gavroche – Mayfair, Londra

Se stai cercando la classica cucina francese, allora Le Gavroche è il posto giusto per te. Il capo chef e proprietario, Michel Roux Jr, ha evoluto la tradizione di famiglia fondendo insieme gusto classico e moderno. Questo stabilimento merita sicuramente una sosta per un pasto perché è classificato n. 25 inGuida all'indurimentoai ristoranti più famosi del Regno Unito.

The Four Seasons Manor - Great Milton, Oxfordshire

Fai un viaggio fino a Le Manoir per un'avventura da favola! Raymond Blanc voleva creare un'esperienza di "svolta di genio immaginativo" per ogni cliente che varca la porta. Classifica tra i primi 100 suI 100 migliori ristoranti del Sunday Times, questa cucina francese ed europea lascerà a bocca aperta tutti e cinque i sensi dopo una sola visita!

Gray – Blackrock, Dublino

Quando la pandemia ha fermato tutti, Liath era impegnata a reinventare e trasformare. Quando entri in Liath, ti sentirai come se fossi stato trasportato nel paese delle meraviglie. Vieni qui per un'esperienza molto personale e assapora piatti unici che giocano con le tue papille gustative.

Casa di mezza estate - Cambridge, Cambridgeshire

Midsummer House si trova nella città inglese di Cambridge, che è una destinazione ricca di storia. Negli anni '80 il vecchio edificio è stato trasformato nel locale che è oggi, e da allora è diventato un ristorante da non perdere! Alla ricerca della sua terza stella Michelin, Daniel Clifford evolve costantemente lo stile e il gusto del suo menu e sembra che non si fermerà presto.

Moor Hall – Ormskirk, Lancashire

Moor Hall è famosa per la sua cucina britannica nel villaggio di Aughton nel West Lancashire. Il ristorante si trova in un edificio che si dice sia uno degli edifici più importanti del Regno Unito con il primo record risalente al 1282. Il capo chef, Mark Birchall, è un protetto di Simon Rogan e quest'anno ha ricevuto la sua seconda stella Michelin .

Ristorante Patrick Guilbaud – Dublino, Irlanda

Situato nel cuore di Dublino, Patrick Guilbaud siede comodamente in un vecchio edificio in mattoni che esalta la cultura della zona. Se stai cercando un pasto iconico, prova sicuramente questa fusione della classica Irlanda con un tocco di Francia. L'intento di Guilbaud era quello di portare l'esperienza della cucina raffinata in Irlanda, e ha nominato il suo amico di lunga data Guillaume Lebrun come capo chef confidando che avrebbe dato vita alla sua idea.

Ristorante Sat Bains con Camere – Nottingham

Entra in un mondo di meraviglie al ristorante Sat Bains con camere. Questo ristorante incuriosisce i tuoi sensi e la tua curiosità con la sua planimetria che circonda il loro "Nucleo" e la creativa cucina britannica. Il capo chef, Sat Bains, ha creato un'atmosfera meravigliosa e un menu che si è classificato al 4° posto nel 2019Guida del buon cibo nel Regno Unito.

Storia, London Bridge, Londra

Assapora storie uniche qui a Story mentre vieni trattato con una varietà di piatti impressionanti e fantasiosi. Lo chef Tom Sellers utilizza solo i migliori prodotti britannici di stagione per creare piatti raffinati. Sei sicuro che ti aspetta una sorpresa!

The Clove Club – Shoreditch, Londra

Che si tratti di ingredienti di mare o di terra, tutti gli ingredienti di The Clove Club sono della massima qualità. Utilizzando questi pregiati ingredienti, lo chef Issac McHale è in grado di creare piatti unici che lasceranno a bocca aperta le tue papille gustative.

La mano e i fiori – Marlow, Buckinghamshire

Una svolta unica in tutto questo elenco è sicuramente La mano e i fiori. Invece di essere un ristorante molto acclamato, è l'unico pub del Regno Unito con due stelle Michelin. I proprietari e Tom Kerridge volevano creare l'atmosfera di un "vero pub", ma con "cibo adeguato". Un ambiente rilassato è abbinato a un menu rilassato e ce l'ha fattaI 100 migliori ristoranti del Sunday Timesclassifica!

The Raby Hunt – Summerhouse, Contea di Durham

Fai un viaggio nella campagna del Regno Unito per un'intrigante esperienza culinaria. James Close, capo chef, è considerato il giovane chef più innovativo nell'attuale scena della ristorazione britannica. Ogni menu che crea è molto originale e rappresenta la sua personalità. La Raby Hunt ce l'ha fattaI 100 migliori ristoranti del Sunday Times.

Rivelati i migliori ristoranti della Gran Bretagna

Ynyshir – Machynlleth, Powys

Parti per un coinvolgente viaggio culinario a Ynyshir mentre ti vengono offerti piatti raffinati di oltre 30 tipi. Con una varietà di consistenze e sapori, gli chef di Ynyshir saranno lì per spiegarti ogni dettaglio per un'esperienza indimenticabile.

The Full List of Michelin Star Restaurants in UK & Ireland 2023 (3)

Ristoranti con 1 stella Michelin

A Londra

  • NASCONDI – Mayfair
  • Veeraswamy – Mayfair
  • Hakkasan Mayfair - Mayfair
  • Sabor - Mayfair
  • Gimkana – Mayfair
  • Murano – Mayfair
  • Kai – Mayfair
  • Pollen Street Social - Mayfair
  • U – Mayfair
  • Benares-Mayfair
  • Lyle's – Shoreditch
  • Moccioso – Shoreditch
  • Leroy-Shoreditch
  • Mani – Shoreditch
  • Pietra angolare - Hackney
  • SO|LA – Hackney
  • Barrafina – Soho
  • Dietro – London Fields
  • Club guascone– Città di Londra
  • Ristorante Ritz– Piccadilli
  • City Social – Città di Londra
  • Kitchn W8 – Kensington
  • Endo alla Rotonda – Città Bianca
  • Petrus – Belgravia
  • Marco – Belgravia
  • Amaya – Belgravia
  • Musa – Belgravia
  • Il Dysart Petersham – Richmond
  • Pescatore - Finsbury
  • Elystan Street-Chelsea
  • Cinque Campi – Chelsea
  • Pied a Terre – Bloomsbury
  • Hakkasan Hanway Place – Bloomsbury
  • Il nono - Bloomsbury
  • Sala da pranzo al Goring– Vittoria
  • Quilon– Vittoria
  • Seven Park Place di William Drabble– San Giacomo
  • Trishna – Regent's Park e Marylebone
  • Locanda Locatelli – Regent's Park e Marylebone
  • Portland – Regent's Park e Marylebone
  • La Trompette – Chiswick
  • River Cafe – Hammersmith
  • Chez Bruce – Wandsworth
  • La casa di vetro– Kew
  • San Giovanni – Clerkenwell
  • Galvin La Chapelle– Spitalfields
  • Trinità – Clapham Common
  • Harwood Arms – Fulham
  • Casa Fofo – Dalston
  • Tavolo di Evelyn – Soho
  • Rana di Adam Handling – Covent Garden
  • Jamavar – Mayfair
  • Sollip-Southwark
  • Sottopentola – Southwark
  • Miele selvatico St James - St James

Resto dell'Inghilterra

  • Mana-Manchester
  • Alchemilla – Nottingham, East Midlands
  • Allium ad Askham Hall - Askham, Cumbria
  • Old Stamp House – Ambleside, Cumbria
  • Il cottage nel bosco – Braithwaite, Cumbria
  • Rogan & Co – Cumbria
  • Carciofo – Buckinghamshire
  • Intermezzo – Lower Beedham, Sussex
  • Pensons – Tenbury Wells, Worcestershire
  • Stark – Broadstairs, Kent
  • Pelle e volpe – Kent
  • L'angelo a Hetton - Hetton, Yorkshire
  • La quercia reale – Whatcote, Warwickshire
  • Maniero di Lympstone – Pietra di Lympstone
  • Adam's – Birmingham
  • Carrettieri di Moseley - Birmingham
  • Simpson – Birmingham
  • Purnell's – Birmingham
  • Ofeum – Birmingham
  • Giunco ​​– Bristol
  • Casamia – Bristol
  • Paco Tapas – Bristol
  • Ulivo – Bagno
  • Albero di noce - Murcott
  • Bybrook – Castle Combe
  • HRiSHi – Bowness su Windermere
  • Parco Coworth– Ascot
  • Outlaw's Fish Kitchen – Cornovaglia
  • John's House – Mountsorrel
  • Bracci Fordwich - Fordwich
  • Lato della foresta - Grasmere
  • Sale – Stratford-upon-Avon
  • Elefante– Torquay
  • Matt Worswick al The Latymer - Bagshot
  • Pipa e vetro – South Dalton
  • Fraiche – Birkenhead
  • Northcote – Langho
  • La testa di cerva - Bray
  • Boemia – St Helier
  • Il fungo selvatico – Cheltenham
  • Simon Radley al Chester Grosvenor – Chester
  • Star Inn ad Harome – Harome
  • Paul Ainsworth al numero 6 - Padstow
  • L'Ortolano – Lettura
  • Casa dell'Orologio – Ripley
  • Tony Parkin presso The Tudor Room – Egham, Surrey
  • Armi dei muratori - Knowstone
  • Lo sportivo - Seasalter
  • Campi di Winteringham – Winteringham
  • Ristorante Hywel Jones di Lucknam Park – Colerne
  • Morston Hall – Morston
  • Gravetye Manor – East Grinstead, West Sussex
  • Sala Tudor – Egham
  • Hambleton Hall – Hambleton
  • Il Nettuno - Hunstanton
  • Cigno Nero – Oldstead
  • Ristorante Tristan – Horsham, West Sussex
  • Peel's - Hampton ad Arden
  • La Croce a Kenilworth – Kenilworth
  • Casa delle maree – Newcastle upon Tyne
  • White Swan – Recinzione
  • Woodspeen – Newbury
  • L'allenatore - Marlow
  • L'uomo dietro le quinte – Leeds
  • Thomas Carr 1873 – Ilfracombe
  • Corona – Burchett's Green
  • Rash – Brutone
  • La nuova strada dei fuorilegge – Port Issac
  • Casa – Northumberland
  • Radici – York
  • Shaun Rankin alla Grantley Hall – Pennyhill Park
  • Latymer – Pennyhill Park, Surrey
  • Porridge di piselli - Suffolk
  • Acetosa – Dorking
  • La sala da pranzo, Malmesbury
  • Il fienile - Augton, Lancashire
  • Bracci del ponte – Canterbury
  • Dog & Gun Inn – Skelton
  • Olmaria – Holt
  • Pino - Newcastle upon Tyne
  • Upstairs di Tom Shepherd – Lichfield, Birmingham

Scozia

  • Ristorante Martin Wishart– Leith, Edimburgo
  • Fondato - Edimburgo
  • Calburn – Glasgow
  • The Peat Inn – Cupar
  • Il Kitchin – Leith
  • Ristorante Loch Bay – Stein
  • La Cantina – Anstruther
  • Il Glenturret Lalique – Crieff
  • Unalome di Graeme Cheevers – Glasgow

Galles

  • Sosban e i vecchi macellai – Ponte Menai
  • Noce – Llanddewi Skirrid
  • Il Whitebrook - Whitebrook
  • Casa sulla spiaggia - Oxwich, Glamorganshire
  • Casa – Cardiff
  • SY23 – Aberystwyth

Irlanda del Nord

  • The Muddlers Club – Belfast
  • Eipic – Belfast
  • BUE – Belfast

Irlanda

  • Variety Jones – Dublino
  • Aniar – Galway
  • Terriccio – Galway
  • Ichigo Ichie – Sughero
  • Bastione – Kinsale, Cork
  • The Oak Room – Adare, Limerick
  • Dede – Baltimora
  • Wild Honey Inn – Lisdoonvarna
  • Campagna – Kilkenny
  • Casa – Ardmore
  • Lady Helen - Thomastown
  • Castagna – Ballydehob
  • Bastible – Dublino
  • Glovers Alley – Dublino
L'elenco completo dei ristoranti stellati Michelin nel Regno Unito e in Irlanda 2023 (2024)

FAQs

L'elenco completo dei ristoranti stellati Michelin nel Regno Unito e in Irlanda 2023? ›

La risposta alla domanda Chi ha perso la stella Michelin (una delle due che aveva) non poteva essere più inattesa. Proprio lui: Carlo Cracco. Perché non di sole gioie sono fatte le presentazioni della Guida Michelin, compresa l'edizione numero 68, andata in scena l'8 novembre scorso a Corte Franca (BS).

Chi ha perso la stella nel 2023? ›

La risposta alla domanda Chi ha perso la stella Michelin (una delle due che aveva) non poteva essere più inattesa. Proprio lui: Carlo Cracco. Perché non di sole gioie sono fatte le presentazioni della Guida Michelin, compresa l'edizione numero 68, andata in scena l'8 novembre scorso a Corte Franca (BS).

Quanti ristoranti stellati ci sono in Inghilterra? ›

Oltre 185 esercizi stellati, tra cui due nuove tre stelle, tre nuove due stelle e 17 nuove una stella.

Quale chef ha 7 stelle Michelin? ›

Premi e riconoscimenti. Bruno Barbieri ha collezionato durante la sua carriera un totale di 7 stelle Michelin.

Chi ha 32 stelle Michelin? ›

La storia di Joël Robuchon, lo "chef del secolo": con le sue 32 Stelle Michelin è ancora oggi il cuoco più stellato di sempre. Leggendario il suo purè, replicato a Masterchef 12. Lo chef Joël Robuchon è uno dei cuochi più importanti della sua generazione.

Quante stelle ha lo chef Cannavacciuolo? ›

Ora che abbiamo fatto luce sul tema Cannavacciuolo e stelle Michelin, chiarendo che in totale il celebre cuoco campano ha 7 stelle Michelin (vi ricordiamo che lo chef con più stelle Michelin al mondo ne detiene 13), mentre lo chef italiano con più stelle Michelin ne ha 12, possiamo passare ai suoi piatti iconici.

Quante stelle ha lo chef Borghese? ›

Alessandro Borghese chef stratosferico, ma niente stelle Michelin: il perché è clamoroso. La cucina di Alessandro Borghese è tra le più stimate d'Italia, degna di uno chef stellato ma… il cuoco amatissimo non ha mi conquistato una stella Michelin.

Qual è il ristorante con più stelle al mondo? ›

1. NOMA. Il primo ristorante della classifica è NOMA, un locale tipico di Copenaghen con due stelle Michelin e capitanato da René Redzepi. Noma è stato giudicato per ben cinque volte il ristorante migliore al mondo secondo The World's 50 Best.

Qual è il ristorante più grande del mondo? ›

The Red Chicken , il ristorante più grande del mondo. “Benvenuto al Red Chicken, ti sentirai un vero Dio”, questo il motto della casa. Nella Macao road con 12.000 mq di superficie è considerato il più grande ristorante della Cina e quindi del mondo, può servire contemporaneamente 2.500 persone.

Qual è il ristorante più alto del mondo? ›

mosphere è il ristorante più in alto al mondo, che si trova al 122° piano del Burj Khalifa a un'altezza di 442 metri, e vanta una splendida vista su tutti i luoghi più iconici di Downtown Dubai.

Chi ha 9 stelle Michelin in Italia? ›

1) Enrico Bartolini: 9 stelle Michelin

La sua straordinaria arte culinaria si estende a partire dal suo famoso ristorante Mudec (il cui nome per esteso è Museo delle Culture di Milano) posto al centro di Milano, espandendosi poi in tutti gli altri Paesi con altre catene dello stesso chef.

Chi ha 12 stelle Michelin? ›

Con 12 stelle Michelin, il francese Pierre Gagnaire è capo chef e proprietario dell'omonimo ristorante Pierre Gagnaire in 6 rue Balzac a Parigi (nell'8 ° arrondissement) e ne gestisce tanti altri sparsi per il mondo. Gagnaire è uno chef iconoclasta in prima linea nel movimento della cucina fusion.

Chi è lo chef più stellato del mondo? ›

Lo chef che detiene il maggior numero di stelle Michelin: Alain Ducasse. In assenza di Robuchon, Alain Ducasse è lo chef con il maggior numero di stelle al mondo. Ducasse, chef monegasco nato in Francia, ha avuto un totale di 19 stelle nella sua carriera e attualmente detiene 13 stelle nei ristoranti del suo impero.

Chi ha 7 stelle Michelin in Italia? ›

Lo segue Cannavacciuolo con 7 Stelle Michelin. La nuova Guida Michelin 2023 conferma il primato di Enrico Bartolini: è lui lo chef con più Stelle Michelin in Italia.

Quanti locali Ha Bruno Barbieri? ›

Bruno Barbieri è lo chef italiano più stellato: ha ricevuto sette stelle in 40 anni: unico in Italia. A giugno 2016 ha aperto a Bologna il bistrot Fourghetti, locale completo di locanda e di bar. La cucina è ricca di contaminazioni tra regionale e Paesi arabi e del basso Mediterraneo.

Quante stelle ha Barbieri oggi? ›

Bruno Barbieri è chef molto noto anche in televisione. Sono quattro i ristoranti di Barbieri ad aver ottenuto le stelle Michelin: 2 stelle Il Trigabolo di Argenta, 2 la Locanda Solarola e 2 l'Arquade – Relais Chateaux Villa del Quar, 1 stella per La Grotta di Brisighella.

Chi ha preso la stella? ›

Guida Michelin, Cannavacciuolo conquista la terza stella.

Quante stelle ha lo chef Bastianich? ›

Joe Bastianich, come imprenditore della ristorazione, ha ottenuto importanti riconoscimenti per i suoi ristoranti. Il Del Posto, infatti, ha ottenuto quattro stelle dalla guida gastronomica.

Qual è lo chef italiano con più stelle Michelin? ›

Enrico Bartolini, lo chef più stellato d'Italia

Con l'edizione 2023 della Guida Michelin lo chef Enrico Bartolini, originario di Castelmartini, in Toscana, è arrivato a quota dodici stelle su otto ristoranti.

References

Top Articles
Latest Posts
Article information

Author: Msgr. Refugio Daniel

Last Updated:

Views: 6293

Rating: 4.3 / 5 (54 voted)

Reviews: 85% of readers found this page helpful

Author information

Name: Msgr. Refugio Daniel

Birthday: 1999-09-15

Address: 8416 Beatty Center, Derekfort, VA 72092-0500

Phone: +6838967160603

Job: Mining Executive

Hobby: Woodworking, Knitting, Fishing, Coffee roasting, Kayaking, Horseback riding, Kite flying

Introduction: My name is Msgr. Refugio Daniel, I am a fine, precious, encouraging, calm, glamorous, vivacious, friendly person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.